Bettini design studio Bologna Progettazione del marchio e immagine coordinata. Grafica e comunicazione visiva. Design del prodotto. Web design. Progettazione di allestimenti, show-room e punto vendita. Progettazione e riqualificazione dell'immagine della sede azienda.

Work Samples

  • Immagine coordinata internazionale Maserati

  • Ferrari Maranello - graphic design

  • Alcuni posters - bettini design studio Bologna

Work History

Biografia. 1962 Claudio Bettini nasce a Bologna. Studia industrial design, grafica, illustrazione tecnica e progettazione. Nel 1980 il primo incarico, la documentazione tecnica di Augusta elicotteri, poi BMW, Breda, metropolitana di Washington, Oto Melara, Riva Calzoni, Sasib. 1983 progetti per Zanasi, gruppo Ima. 1984 disegni e segnaletica per FAAC. 1985 collabora e progetta per Ducati Energia, Effer gru, Gruppo Lamborghini, Tassinari bilance, Sideros, nel 1986 per Atlas Copco, Baltur, Cattabriga, Pesci, Piaggio. 1987 primo premio al concorso internazionale di design Emu per mobili da giardino, progetto esposto al Centrodomus di Milano. 1988 rappresentante nella sezione design alla Biennale dei giovani artisti dell'Europa mediterranea. Progetto esposto a palazzo d'Accursio a Bologna. Inizia una lunga collaborazione con Dino Gavina alla grafica di Simongavina e Simon International. Incontra il grafico americano Saul Bass e Tomàs Maldonado. Mostra alla Biennale de la Crèation in Belgio. Incontro con il pubblicitario Armando Testa. 1989 menzione speciale al concorso delle poste e telecomunicazioni in Giappone. Menzione speciale al CDAE, in Belgio, per il progetto di un'auto ideale per l'Europa unita del 1993. 1990 serie di incontri con il designer Bruno Munari e vari progetti, Milano; Porvoo, Finlandia; Stoccarda, Germania. Mostra al Design Center di Stoccarda. Disegna la documentazione tecnica della Piretti collection. Design di uno strumento di controllo per Telecom. 1991-93 studia grafica e design del prodotto all’AG Fronzoni studio di Milano. Grafica per l’immagine coordinata presso il gruppo Montedison-Ferruzzi. Collaborazione con Castelli e COM per la rappresentazione tecnica dei prodotti. Design linea Creares, accessori per telefoni cellulari tra i primi prodotti in serie. Campagna pubblicitaria per Simmons in Francia. Collaborazione all'immagine della classica off-shore Venezia-Montecarlo. Grafica per l’editore Cappelli, Bologna. Simbolo per un progetto ambientale della Provincia di Bologna. Sistemazione dell' archivio di AG Fronzoni a Milano. Premio per l'immagine della Fondazione San Valentino, Terni. Premio per manifesto per la grande retrospettiva "Arte americana 1930-1970", il manifesto è esposto al Lingotto di Torino. Progetto grafico per Imaginaria ‘92, Milano. Mostra a palazzo Durini, Milano. Manifesto per il quinto centenario della scoperta dell'America alla Biennale del manifesto in Messico. Progetto dell’allestimento e grafica per la mostra retrospettiva di Franco Fontana a palazzo Re Enzo, Bologna. Immagine coordinata e design dei prodotti Digifly strumentazione aeronautica (segnalazione d’onore al Compasso d'oro ADI), menzione al Duker Design Prize, Germania. Grafica per il Grand Hotel Duomo, Milano. Seguono alcuni progetti: Cosmopack e Waterlily a Milano; Toyooka, Giappone; Braun Prize, Germania. Nel 2004 riceve l’ADI design Index per il sistema di cucine Kipro. Lavora per il Teatro alla Scala, Swarovski, Università de L'Aquila. Alcuni progetti sono stati pubblicati sui periodici: Abitare, Archivio, Arte, Arte in, Art leader, Casa vogue, Case da abitare, 100 Cucine, Domus, Donna moderna, Elle, Elle decor, Gap casa, Grand gourmet, Flash art, Interni, International design review, Italia oggi, L'ambiente cucina, La mia casa, L'Architettura, Lineagrafica, Milano finanza, Moda on-line, Mood, National geographic, Ottagono, Per lui, Rassegna, Vogue; dai quotidiani Il Corriere della sera, La Stampa, Il Foglio, Il Giornale, Il Resto del Carlino, Il Manifesto, L'Unità, Il Mattino, Paese Sera, Il Messaggero, Il Sole 24 Ore, La Nazione, e trasmessi dalle reti Rai e Mediaset. E’ stato socio ADI (Associazione per il Disegno Industriale); BEDA (Bureau of European Designers Associations); e Friends of ICOGRADA (International Council of Societies of Industrial Design). Svolge la libera professione nel campo della grafica, del design, della progettazione.

Education

AG Fronzoni studio Milano 1990 - 1995. Bruno Munari studio Milano 1989 - 1996. Bob Noorda Milano, Bologna 1989 - 2005. Dino Gavina Bologna studio 1997 - 2007.

Specialties

Affiliations

E’ stato socio ADI (Associazione per il Disegno Industriale); BEDA (Bureau of European Designers Associations); e Friends of ICOGRADA (International Council of Societies of Industrial Design).

Awards

Segnalazione d'onore Compasso d'oro ADI. ADI design index. Biennale giovani Europa settore design. Design center Stoccarda exhibit. Lingotto Torino poster primo premio. Imaginaria Palazzo Durini Milano exhibit.

Share