TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey¦ non della città , ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l'autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. Tutti giù per terra nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey… non della città, ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l’autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. “Tutti giù per terra” nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey… non della città, ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l’autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. “Tutti giù per terra” nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey… non della città, ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l’autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. “Tutti giù per terra” nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey… non della città, ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l’autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. “Tutti giù per terra” nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey… non della città, ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l’autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. “Tutti giù per terra” nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU' PER TERRA - Ecco cosa penso del New Jersey… non della città, ma delle bariere stradali che incrociamo nella nuova rotonda prima di tornare a casa dal lavoro. Il progetto vuole sensibilizzare l’autista che passa, influenzandolo pscicologicamente alla prudenza sulle strade. “Tutti giù per terra” nasce dal bisogno di rendere più significativi questi cantieri stradali, rappresentandoli in chiave ludica attraverso sagome infantili che si tengono per mano, richiamando il gioco del GIRO GIRO TONDO
TUTTI GIU PER TERRA
Stefano Soave
industria design brescia, Italy